osteoporosi uomini pretmedica

    L’osteoporosi è una condizione caratterizzata da una bassa densità minerale ossea con conseguente aumento del rischio di frattura per traumi anche minimi.

    In Italia, ne è affetto il 23% delle donne oltre i 40 anni ed il 14% degli uomini con più di 60 anni, e questi numeri sono in continua crescita.
    Purtroppo, però, è una malattia ancora troppo sottovalutata, sia dal punto di vista diagnostico che terapeutico.
    Molti studi hanno rivelato che le persone ad alto rischio di frattura non ricevono un trattamento adeguato, soprattutto gli uomini, essendo la malattia sottostimata in questa categoria, poiché più comunemente considerata tipica del sesso femminile. Negli uomini, infatti, l’osteoporosi è ampiamente sottodiagnosticata e ciò rappresenta un grande problema, dal momento che essi vanno più frequentemente incontro a fratture. 

    È fondamentale, quindi, sottoporre anche i pazienti di sesso maschile ad un’attenta analisi della loro storia clinica ed a meticolosi test di screening, che possano facilitare la diagnosi della malattia. Attualmente, le terapie farmacologiche per il trattamento dell’osteoporosi maschile comprendono gli aminobisfosfonati, denosumab e teriparatide. In linea di massima, questi farmaci, hanno dimostrato una buona tollerabilità.

    In conclusione, nonostante l’osteoporosi sia una malattia che colpisce prevalentemente le donne, dal momento che negli uomini le fratture sono correlate ad un maggior rischio di morbidità e mortalità, è di massima importanza clinica non trascurare questa condizione anche in questa categoria di pazienti.

    Nel nostro centro Pret Medica è possibile eseguire la MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata) per misurare la densità minerale nelle ossa e quindi la quantità di calcio presente.

    Grazie a questa analisi, siamo in grado di diagnosticare l’OSTEOPOROSI e di controllarne l’evoluzione.

     

     

    © Pretmedica | Direttore Sanitario Dr Francesco Pizzo | Autorizzazione Sanitaria n° G02391 del 4/3/2022