• PretMedica - v.le Città D’Europa 638, Roma
  • PretMedicaLab - v.le Città D’Europa 801/805 Roma

Contatti  |  Convenzioni  |  Blog  |   |

Contatti  |  Convenzioni  |  Blog | Promozioni
  | 

    Il 26 maggio si è tenuto un training formativo sull’ecografia toracica presso l’Art Hotel Park di Lecce.
    Il corso è stato organizzato dalla dottoressa Maria Luisa Calabrese, presidente del corso, che ha riunito un gruppo di professionisti internazionali nel campo della radio e della diagnostica.

    Il training ha fornito ai numerosi giovani medici partecipanti provenienti da tutta Italia conoscenze pratiche fondamentali sull’ecografia toracica.
    L’ecografia toracica è diventata molto importante, soprattutto durante la pandemia, poiché è una tecnica che non utilizza radiazioni ionizzanti ed è quindi sicura ed efficace per la diagnosi e il follow-up dei pazienti affetti da patologie polmonari acute e croniche.

    L’ecografia toracica può essere utilizzata in diverse specializzazioni mediche, sia a livello territoriale che ospedaliero.
    Gli ambiti di utilizzo della metodica riguardano le diagnosi relative al sospetto di pleurite, alle fratture costali, al versamento pleurico, alle polmonite e al pneumotorace.

    Il team di esperti che ha partecipato al corso era di alto livello, compresi i direttori scientifici Stefania Ianniello e Margherita Trinci, entrambe autorevoli nel campo della radiodiagnostica.
    Durante il corso, sono stati affrontati argomenti teorici e pratici, fornendo una visione completa dell’ecografia toracica, dalla teoria di base alla strumentazione tecnica e alle applicazioni cliniche. I relatori hanno dimostrato disponibilità e competenza, catturando l’attenzione degli specialisti e dei giovani medici presenti.

    L’evento è stato organizzato con l’obiettivo di coinvolgere esperti e istituzioni locali per creare una rete formativa in grado di promuovere nuove conoscenze e confrontarsi con le eccellenze della radiodiagnostica nazionale.

    La dottoressa Maria Luisa Calabrese ha affrontato la sfida di portare il corso nazionale sull’ecografia toracica a Lecce, al fine di far conoscere questa metodica a un vasto pubblico che potrebbe non credere nelle sue potenzialità diagnostiche. L’ecografia toracica è stata utilizzata da 13-14 anni, ma durante la pandemia ha dimostrato di essere particolarmente utile nel monitorare e seguire i pazienti nel tempo, evitando l’eccessivo ricorso alle radiografie.
    La dottoressa Calabrese crede molto nell’ecografia toracica e ritiene che sia importante mostrare la sua efficacia attraverso la pratica. Durante il corso, i partecipanti hanno avuto l’opportunità di lavorare su modelli umani, mettendo in pratica le conoscenze acquisite.
    Il training formativo sull’ecografia toracica a Lecce è stato un successo, grazie alla partecipazione di esperti internazionali e all’interesse dei giovani medici. L’ecografia toracica si conferma una metodica diagnostica versatile e di grande utilità, soprattutto in situazioni di emergenza, consentendo una diagnosi rapida e sicura dei pazienti.

     

    Per saperne di più sull’Ecografia toracica, clicca qui